Blog: http://houseofMaedhros.ilcannocchiale.it

IL RISCATTO

Per quel che riguarda i Talebani "c'e' una differenza tra il giudizio di valore, che e' inequivocabilmente di condanna, e il realismo di una proposta che per trovare una soluzione, essendo i Talebani protagonisti sul campo, seppure in senso negativo, deve coinvolgerli" in un a possibile conferenza di pace sull'Afghanistan. Lo ha detto il presidente della Camera, Fausto Bertinotti, a Radio Anch'io e ha aggiunto: "Quando c'e' la guerra purtroppo c'e' il nemico e per uscire dalla guerra si tratta".

Fermo restando i propri valori, ci mancherebbe altro.......

Sempre sul tema dei valori, quelli di Fassino stavolta, un Watergate al meglio della forma.
(la numero 1 meriterebbe la Hall of Fame)

Ed a quanto dice Alex io aggiungo: il prossimo ci rimanga!
Chi vuole andare a mettersi nelle mani dei nazisti barbuti, si faccia una bella assicurazione sulla vita, ed in caso di necessità se la veda lui e chi ce l'ha mandato.
Siamo davvero stufi di dover pagare la scempiaggine di questa gente, vuoi tramite milioni di dollari (nostri) pagati ai peggiori assassini che esistano al mondo (o liberandoli, in modo che possano proseguire le loro ammazzatine di civili inermi, o magari di qualche nostro soldato), vuoi tramite l'ennesima figura barbina cui il governo di turno sottopone il Paese, vuoi tramite l'ulcera gastrica che quasi ci accoppa ogni volta che vediamo tornare el umanitario di turno in caffettano e turbante, vuoi tramite le celebrazioni con cui ci ammorbano poi dopo sulla "compattezza del Paese" e "l'unità di intenti".

Quasi trent'anni fa fecero ammazzare Moro per non dare legittimità politica ai loro compagni che sbagliavano.
Oggi si mettono in fila per poterne dare quanta più possibile ai nazisti barbuti.
Mentre i nostri soldati stanno lì a combatterli. O almeno, dovrebbero farlo. O meglio, dovrebbero farlo ma senza farsene accorgere.

Se fossimo in una tragedia, si chiamerebbe tradimento!
Ma visto che siamo in una farsa, si chiama pacifismo!

Mi aspetto almeno che Repubblica, in un soprassalto di dignità, provveda a risarcire come si deve la famiglia dell'altro ostaggio, quello che adesso non può partecipare alla danza macabra che vanno preparando, quello che è stato scannato a sangue freddo da quei maledetti con cui il nostro governo aspira interloquire.

Ma non ci conto!

Pubblicato il 20/3/2007 alle 9.38 nella rubrica Stati Avanzati di Depravazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web