Blog: http://houseofMaedhros.ilcannocchiale.it

Umanisti ed Umanitari

L'umanitario D'Alema, unendosi al rammarico espresso dall'equivicino Hamas, e certamente preoccupato di non trasformare Saddam Hussein in un eroe, ma piuttosto in una star mediatica che possa scrivere le sue memorie, illuminarci con le sue verità, e presenziare in teleconferenza a talk shows vari, ha definito inaccettabile la sua condanna a morte.
Altri umanitari di tendenza sinistra, meno moderati, di ritorno dall'aggressione al padre di Matteo Vanzan (sempre per motivi umanitari naturalmente), hanno addirittura avanzato una proposta indecente: scambiare Saddam con Pansa, in modo che possa venire impiccato al posto suo. Per Saddam sarebbe invece pronto, dopo un breve periodo in comunità, un corso di recupero  come consulente in qualche azienda municipalizzata del gas.
Ma non si esclude che dopo 5 anni di permanenza nel nostro Paese possa ottenere la cittadinanza, ed essere assunto al Viminale come aiutante-consulente-stiracalzini di qualche cazzone di sottosegretario in quota comunista.

L'umanista Maedhros alla notizia della sentenza ha commentato seccamente: "una vera delusione; lo impiccano solo!"

Pubblicato il 6/11/2006 alle 17.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web